Categorie

WordPress Hosting consigliato – Prezzo comprovato e migliore (condiviso, VPS, cloud)

WordPress Hosting guide

L'elenco degli host WordPress consigliati viene selezionato e aggiornato regolarmente. Presenta solo pochi fornitori, che si sono dimostrati efficaci e continuano a migliorare i loro servizi ogni anno.

Ho creato questo articolo dai miei oltre 10 anni di esperienza con WordPress e dalla lotta per trovare ciò che funziona meglio.

Prima di iniziare

Puoi vedere di seguito che non ho elencato tonnellate di società di hosting.
Posso cambiare alcune aziende e aggiungerne altre perché sono sempre alla ricerca del miglior valore e qualità.

""
Scala hosting

A partire da $1.99/mese.

Pro

Miglior rapporto qualità-prezzo

Strumenti speciali di WordPress

Accelerazione WordPress

CHECK IT OUT[/pulsante]

Scala hosting

A partire da $3.95/mese.

Pro

1 clic su WordPress Installer

7 backup degli ultimi 7 giorni

CDN gratuito

CHECK IT OUT[/pulsante]

Le aziende stanno enfatizzando i piani incentrati sull'hosting WordPress più che mai. E questo sembra normale se guardiamo alle tendenze del sito web oggi – WordPress fa la parte del leone nel mercato CMS.

Nel 2019 un sito su tre utilizza WordPress e quando si tratta di siti costruiti con CMS, oltre il 60% è alimentato da WordPress.

Quindi ha chiaramente senso cercare un piano di hosting ottimizzato per WordPress.

Infografica sulla quota di mercato dei siti Web WordPress

Condividi questa immagine sul tuo sito

<a href='https://wpctrl.com/wordpress-hosting-guide/'><img src='https://wpctrl.b-cdn.net/wp-content/uploads/2019/12/websites-using-wordpress-infographic.jpg' alt='WordPress CMS Market Share 2019' width='540' border='0' /></a>

Spiegazione dell'hosting condiviso

Illustrazione di statistiche e grafici

Se un principiante inesperto ricerca le opzioni di hosting disponibili, se non ha mai usato questo servizio prima, molto probabilmente noterà la grande differenza nei prezzi dei diversi tipi di hosting.

E abbastanza abbastanza metterà le mani sul piano di hosting condiviso di bilancio che sembra incredibile sulla carta. Ad essere onesti, chi può biasimarlo?

Quasi tutti i dettagli dei piani di hosting condiviso assomigliano a questo:

""
  • Traffico illimitato
  • 20 GB di memoria SSD
  • cPanel
  • Siti illimitati
  • E-mail illimitate
  • Database illimitati
  • Certificato SSL gratuito
  • Programma di installazione dell'app con 1 clic

Per soli $ 3 / mese. … e molti altri. L'elenco potrebbe continuare.

Se fossi appena agli inizi, direi – Fantastico, è tutto ciò di cui avrei bisogno per ora.

Non fraintendetemi, non sto dicendo che l'hosting condiviso non sia una buona opzione o che le aziende ti stiano mentendo e cercando di venderti qualcosa che non funzionerà come descritto.

Uso ancora molti piani di hosting condiviso e trovo che l'hosting condiviso sia la strada da percorrere per tutti coloro che iniziano il loro viaggio nel sito Web WordPress.

Ciò che l'hosting condiviso significa è fondamentalmente che il tuo sito Web condividerà le risorse di un server fisico con un gruppo di altri siti Web. Ciò significa che stai condividendo tutte le risorse dei server come RAM, CPU e archiviazione con centinaia se non migliaia di altri siti Web.

WordPress su hosting condiviso

Un'installazione di Fresh WordPress sembrerà caricarsi velocemente, ma con il passare del tempo sul tuo sito inizierà ad aggiungere un po 'di "peso": alcuni plugin, alcune immagini, nuove pagine e post, un database più grande.

… e WordPress diventa lento. 🙀

Dalla mia esperienza di 15 anni con WordPress e diversi host, posso affermare che l'hosting condiviso è più adatto per:

  • Siti Web di avvio, per lo più orientati agli articoli (blog)
  • Nessun e-Commerce (gli acquirenti odiano aspettare)
  • Nessun page builder pesante
  • Non più di 10-15 plugin extra
  • ~10 000 visite mensili

Cosa succede in caso di uso eccessivo delle risorse?

Diamo un'occhiata ai diversi scenari disponibili.

  • Se consumi troppo spazio su disco rispetto alla quota consentita, alcuni host potrebbero avvisarti per primi, mentre altri sospenderanno il tuo account. Le tue pagine non verranno caricate e probabilmente torneranno (limite di larghezza di banda superato o errore 509).
  • Se consumi troppa memoria, i tuoi siti web diventano temporaneamente non disponibili fino a quando il problema non viene risolto.
  • Si consumano troppi processi (unità I/O) – Il tuo sito web potrebbe visualizzare l'errore 503, in base al tuo server.
  • Il tuo sito tenta troppe connessioni al database contemporaneamente – Probabilmente si blocca e non verrà caricato per un po 'di tempo.

Quali sono le implicazioni di un sito lento?

Se hai qualche tipo di obiettivo per il tuo sito web, ne risentirà drasticamente.

La nostra società, specialmente le giovani generazioni, hanno un'attenzione più bassa che mai. Questo, combinato con l'abbondanza di scelta in quasi tutti i mercati, comporterà la chiusura del tuo sito lento se non è in grado di soddisfare le aspettative di velocità.

Uno studio mostra che il 40% degli utenti abbandona un sito web se ci vogliono più di 3 secondi per caricarlo.

D'altra parte, Google prende la velocità come fattore di ranking nei risultati di ricerca, quindi se stai pianificando il traffico organico come fonte principale avrai bisogno di un sito web a caricamento rapido.

Un piano di hosting WordPress è diverso dall'hosting condiviso standard?

Nella sua essenza – no.

È ancora hosting condiviso in un pacchetto diverso.

Potrebbe essere dotato di alcune altre funzionalità relative a WordPress, ma ancora una volta, in realtà, è lo stesso servizio.

Quindi che tipo dovresti scegliere?

ragazza e ragazzo con grande illustrazione del laptop

Diamo un'occhiata ad alcuni casi comuni che i proprietari di siti Web dovranno affrontare nella scelta del giusto piano di hosting.

Possiamo separare i principali tipi di hosting in 3 categorie.

Categorie di tipi di hosting

Caso comune #1

Decide di aprire un sito web per mostrare i suoi fantastici gioielli fatti a mano al mondo in un modo fantastico, con storie personali e foto hipster.

Ha cercato alcuni nomi di dominio e dopo aver capito tutto ciò che .com è già preso, la giovane artista ha finalmente trovato un dominio .art gratuito (immagino che esistano).

La nostra futura imprenditrice d'arte ha pensato che fosse sufficiente per far funzionare il suo sito con il tema Vintage WordPress che ha già trovato, ma dopo alcune ricerche, capisce che ha anche bisogno di hosting.

A questo punto possiamo notare quanto segue:

  • Questa è la prima esperienza in assoluto dell'utente con la creazione di un sito Web
  • Il sito Web utilizzerà principalmente la funzionalità di blogging di WordPress
  • Difficilmente otterrà alcun successo

In questo scenario, l'opzione migliore è scegliere hosting condiviso economico, con una buona reputazione e un solido supporto come SiteGround o Hostinger.

Il miglior hosting economico

Cosa cercare

È il 2020 e alcune cose nel settore dell'hosting ora sono standard, quindi non cadere per i cosiddetti bonus e funzionalità premium che le aziende portano come qualcosa di eccezionale.

Cose come – dominio gratuito, SSL gratuito, backup gratuiti, SSD, migrazione gratuita di WordPress, cPanel sono standard ora e dovrebbero essere inclusi nel tuo piano per impostazione predefinita e non sono qualcosa di premium.

""
Scala hosting

A partire da $1.99/mese.

Pro

Miglior rapporto qualità-prezzo

Strumenti speciali di WordPress

Accelerazione WordPress

CHECK IT OUT[/pulsante]

Scala hosting

A partire da $3.95/mese.

Pro

1 clic su WordPress Installer

7 backup degli ultimi 7 giorni

CDN gratuito

CHECK IT OUT[/pulsante]

Note: This post includes affiliate links, which means we receive compensation if you purchase a product through this link. Visit our disclosure page for more information.

Ho lavorato con le aziende di cui sopra, quindi posso affermare che i servizi che forniscono sono di alta qualità. Ecco perché ho scelto di promuoverli e non altri.

""
Questa è un'opinione impopolare, ma consiglio vivamente di cercare prima una buona società di hosting locale, soprattutto se non parli molto bene l'inglese. Questo renderà la comunicazione molto più facile e credetemi farete al supporto un sacco di domande all'inizio.

Il non così Budget (ma più veloce) – VPS Hosting

In questa categoria rientra il Managed VPS Hosting. L'hosting VPS è più costoso e anche più veloce dell'hosting condiviso.

Quello che dovresti aspettarti da un piano di hosting VPS gestito è un tempo di caricamento inferiore a 3 secondi.

""

Caso comune #2

Ha già avviato alcuni siti Web su un piano condiviso e ha persino ottenuto alcuni buoni risultati in termini di TRAFFICO SEO e social media. Ora il nostro ragazzo ha un'idea enorme nella sua testa su questo sito Web che funzionerà come un mercato per le persone che vogliono vendere i loro pomodori coltivati in casa. Sa che questo compito richiederà alcuni plugin pesanti, un grande database e una buona memorizzazione nella cache. Ha anche iniziato a costruire il sito Web sul suo attuale hosting, ma dopo i test di velocità,ha eseguito i risultati sono scoraggianti. Quindi il futuro proprietario del marketplace decide che è tempo di salire un gradino più in alto nella scala dell'hosting: l'hosting VPS gestito.

Il costoso (ma fulmineo) – Cloud WordPress Hosting

Questo viaggio di hosting si conclude con l'hosting più veloce disponibile sul pianeta in questo momento: il Managed Cloud Hosting.

Perché gestito?

meme del cane con codice

Perché se non lo è, devi essere il miglior geek del mondo per lavorare con la cosa. Con l'hosting gestito, ottieni un pannello di controllo facile da usare e tutto ciò di cui hai bisogno viene preinstallato per te.

Il server non gestito viene fornito con nient'altro che il sistema operativo, sei da solo e devi installare anche le cose di base come PHP. Ecco perché conosci le tue capacità tecniche e non provare qualcosa di cui sei all'oscuro.

Cosa raccomando dalla mia esperienza?

Ci sono così tante società di hosting oggi e tutte hanno recensioni sorprendenti su molti siti web. Quindi, come sceglierne uno ed essere sicuri di non commettere un errore o pagare di più per qualcosa che può essere trovato per meno?

Questa è una grande domanda e la tua mossa migliore è fare la tua ricerca e sceglierne una e andare con essa.

Recentemente ho trovato ScalaHosting e l'ho già provato con il progetto di un cliente.

Scriverò una recensione più dettagliata non appena mi sto ancora abitando allo SPanel e all'impostazione dei siti Web.

CPanel vs SPanel

Ma non c'è dubbio che l'hosting Scala fornisce i piani VPS gestiti più convenienti in tutto il web ora. Non solo, ma hanno la loro infrastruttura cloud a New York e Dallas.

Inoltre, hanno backup remoti gratuiti, qualcosa che può essere un salvagenti per la tua attività in casi tragici come il recente incendio di OVH.

Nel complesso il valore che puoi spremere da un piano di hosting $ 9.95 / mese non ha eguali.

Passerelle

Cloudways è un altro provider di hosting con molte funzionalità di WordPress.

Con Cloudways scegli il tuo provider di server preferito (DigitalOcean, Linode, Vultr, AWS, Google Cloud) e Cloudways farà il resto per te.

Forse stai pensando perché non mi registro direttamente con queste società di hosting?

Con Cloudways paghi per il supporto e il loro pannello di controllo, che ha un'interfaccia utente facile da usare. Senza questo supporto, difficilmente ce la farai da solo, a meno che tu non sia molto tecnico.

""

A partire da $ 10 / mese.

Pro

Scegli un server premium

Cloudways CDN

Potenti funzionalità di WordPress

CHECK IT OUT[/pulsante]

La linea di fondo

L'hosting è qualcosa di necessario per ottenere il tuo sito web online.

La questione se è necessario pagare meno o di più dipende solo dagli obiettivi e dalle specifiche del progetto. Nella maggior parte dei casi l'hosting condiviso è la strada da percorrere se stai appena iniziando con WordPress.

Disclosure: Some of the links on the page may contain a ref code (affiliate links), that tells the other side that we have sent you. If you liked what we suggest and you make a purchase, we may receive a commission.