Transposh è morto? Come salvare le tue traduzioni e mantenere il traffico SEO?

Trasporta

Recentemente ho notato che tutte le mie traduzioni automatiche di Tansposh non sono più disponibili.

Questo è successo qualche mese fa, e sembra che Transposh non sia compatibile con WordPress 5.8 versione.

All'inizio, Pensavo ci fosse qualcosa che non va nel mio sito, ma poi ho controllato gli altri siti che ho ospitato e tutti avevano lo stesso problema.

Ho provato a cercare il thread di supporto e scrivere io stesso al supporto, ma non ci sono ancora risposte.

Qual era esattamente il problema con Transposh Translations?

Da WordPress 5.8 (forse anche prima), le versioni tradotte delle pagine riportavano il testo originale in inglese.

In altre parole, Transposh ha smesso di funzionare.

Per esempio /Di/titolo del post o /e/i titoli dei post adesso erano tutti in inglese.

Questo ovviamente ha creato un enorme problema SEO, e prima che mi rendessi conto di cosa stava succedendo, il mio traffico organico è diminuito.

La parte peggiore è che sia l’articolo originale che quelli tradotti cadono nelle SERP, a causa del contenuto duplicato e della discrepanza linguistica.

Cosa ho fatto per recuperare le mie pagine

Dopo alcune ricerche e test, Sono arrivato alla decisione di provare Polilang.

Polylang è un plugin di traduzione gratuito solo per la traduzione umana, ma combinato con un altro plugin gratuito – Lingotek puoi aggiungere facilmente traduzioni automatiche.

Il mio obiettivo finale era ottenere esattamente lo stesso formato di pagina, che è stato precedentemente generato da Transposh – site.com/codice lingua/nome-post

Prima di iniziare con Polylang dovresti disattivare il plugin Transposh!

Pro e contro di Polylang+Lingotek rispetto a Transposh

PROFESSIONISTI

  • Hai il pieno controllo sulle traduzioni, puoi modificare o modificare gli URL, Titoli, Meta tags, e tutto il resto.
  • Traduci il tag alt e i titoli delle immagini
  • Imposta menu diversi per le lingue
  • Corretto hreflang tag

CONS

  • La versione gratuita di Polylang non consente di mantenere lo stesso URL
  • Ulteriori vengono create le pagine nella tua dashboard, aumentare le dimensioni del database.
  • Ci sono alcune impostazioni che devi configurare
  • Le pagine di Elementor vengono incasinate durante la traduzione

La mia idea era di controllare il rapporto sulle mie pagine di analisi, filtra le pagine con più traffico per ogni codice di lingua che utilizzo – de/es/fr/it/pt/pl e reindirizzarli alla nuova versione tradotta da Polylang.

Come tradurre automaticamente i post di WordPress con Lingotek

  1. Installa Polylang e segui la procedura guidata di configurazione. Scegli le lingue in cui vuoi tradurre il tuo sito.

Aggiungi tutte le lingue che desideri e fai clic su Continua. Non dimenticare di aggiungere anche la tua lingua predefinita.

2. Mantieni i contenuti multimediali disattivati, fai clic su Continua e vai a Contenuto

Scegli la tua lingua predefinita. Questo è per i post senza lingua assegnata.

3. Scegli le traduzioni per la tua home page. Se si utilizza un generatore di pagine come Elementor, non tradurre la tua home page per evitare errori.

Termina la configurazione e torna alla dashboard.

Successivamente potrai aggiungere più lingue o modificare queste impostazioni dal menu “Lingue” pannello nella dashboard di amministrazione.

Imposta Polylang

Vai a Lingue > Impostazioni dal menu a sinistra dell'amministratore. Seleziona Modifiche URL e copia le seguenti impostazioni

Installa e configura Lingotek per le traduzioni automatizzate

Ancora una volta vai su Plugin > Aggiungere nuova > nella barra di ricerca e digita Lingotek. Installa e attiva il plugin.

  1. La prima cosa che dovrai fare è creare il tuo account gratuito e collegarlo al tuo sito web.

Puoi impostare i tipi di contenuto specifici che desideri tradurre e scegliere tra automatico o manuale. Ti suggerisco di scegliere Manuale e di tradurre solo i post e le pagine che desideri (cioè. quelli con traffico).

e disabilitare gli altri tipi di contenuto.

Questa è la parte difficile – se selezioni "Slug’ avrai il tuo permalink tradotto. Se lo deselezioni, manterrai il testo dell'URL originale, quindi verrà aggiunto un numero alla fine, ad esempio /de/post-name-2, e il numero crescerà in base alla tua lingua.

L'opzione per mantenere lo slug originale su tutte le traduzioni del post, e cambiare solo il codice della lingua è un'opzione PRO ed è disponibile solo se acquisti la versione a pagamento di Polylang.

L'opzione premium si chiama "Condividi slug".’ ed è automaticamente abilitato se ottieni il file versione pro di Polylang.

Se scegli di restare con la versione gratuita, verrà aggiunto un ulteriore passaggio (per reindirizzare i vecchi URL Transposh a quelli nuovi tradotti ), ma non è la fine del mondo.

Personalmente non voglio che tutti i miei post siano tradotti per ora. Spero che Transposh venga risolto, quindi un giorno ci tornerò.

Quindi ho controllato le mie analisi e ho tradotto solo le pagine che hanno ricevuto visite in passato 6 mesi.

Apri l'analisi e vai su Comportamento > Contenuto del sito > Tutte le pagine

Seleziona un intervallo di tempo di 6 mesi e nella barra di ricerca digita il codice della lingua che hai utilizzato con Transposh – /di/è/it/fr ecc. uno dopo l'altro.

Visualizza le pagine con più traffico e inizia da quelle. Torna al tuo WordPress e traduci i post, come ti mostrerò di seguito.

Se usi RankMath vai al menu Reindirizzamenti e reindirizza l'URL da Analytics al nuovo URL del post tradotto con Polylang+Lingotek.

Ancora una volta, se usi la versione PRO di Polylang puoi mantenere gli URL esattamente come erano in Transposh e saltare i reindirizzamenti.

Traduci automaticamente i tuoi post con Polylang+Lingotek

Vai all'elenco dei tuoi post. I tuoi post dovrebbero assomigliare a questo:

Se hai un pasticcio totale qui, disabilita alcune colonne dalle opzioni Schermata nella parte superiore della pagina.

Puoi vedere le lingue scelte e una freccia sotto la nostra lingua predefinita.

  1. Fai clic sull'icona di caricamento per caricare il testo nel motore di traduzione
  2. Attendi qualche secondo finché non vedi un segno di spunta sotto la bandiera della lingua predefinita

I codici della lingua appariranno nelle "traduzioni Lingotek".’ colonna.

Fai clic su ciascuna lingua desiderata e questo richiederà una traduzione per la lingua scelta. Puoi anche fare clic sul pulsante "+".’ icona, l'azione è la stessa.

Puoi vedere nello screenshot qui sopra, la traduzione de-DE è pronta per il download ed è in blu, mentre l'es-ES è ancora in corso.

Questo processo richiede solo pochi secondi, puoi aggiornare la pagina per vedere lo stato corrente, o semplicemente vai con quelli blu, mentre gli altri vengono scaricati in background.

Il passaggio finale è scaricare la traduzione pronta facendo clic sul codice blu della lingua (Quello è il) o la freccia di download sotto l'appartamento (ancora una volta è assolutamente lo stesso).

Una volta che la lingua è pronta e pubblicata, il pulsante diventerà verde

Il colore verde indica che la traduzione è pronta e puoi visualizzarne l'anteprima facendo clic sulla freccia del menu a discesa e selezionando "Visualizza traduzione"..

Visualizza l'anteprima degli URL e apporta modifiche se necessario.

Non dimenticare che ora hai una copia tradotta dei tuoi post originali.

Puoi passare da una lingua all'altra o vederle tutte contemporaneamente dal menu della barra in alto:

Questo è tutto! Spero che tu abbia avuto l'idea. Traduci i post più popolari per salvare le tue posizioni e il tuo traffico SERP.

Spero che Transposh venga risolto presto, quindi possiamo continuare ad usarlo senza problemi.

Divulgazione: Alcuni dei collegamenti nella pagina possono contenere un codice di riferimento (link di affiliazione), che dice all'altra parte che ti abbiamo mandato. Se ti è piaciuto quello che ti suggeriamo e fai un acquisto, potremmo ricevere una commissione.

Daniele Adamo
Daniel è un creatore di contenuti specializzato in temi e plugin WordPress. Scrive guide e tutorial approfonditi per aiutare sia i principianti che i professionisti a ottenere il massimo da WordPress. Nel suo tempo libero, Daniel funge da volontario per organizzazioni senza scopo di lucro. Crede che le piattaforme open source come WordPress siano strumenti importanti per dare potere a cause e comunità in tutto il mondo.
WPCtrl.com