Categorie

Come recuperare i carrelli abbandonati in WooCommerce?

L'abbandono del carrello è in aumento ed è un incubo per qualsiasi proprietario di negozio WooCommerce. Per quei dilettanti là fuori, ecco uno sguardo a ciò che l'abbandono del carrello è in realtà.

Webopedia definisce l'abbandono del carrello come

"L'abbandono è un termine di eCommerce usato per descrivere un visitatore su una pagina web che lascia quella pagina prima di completare l'azione desiderata. Esempi di abbandono includono l'abbandono del carrello, riferito ai visitatori che aggiungono articoli al loro carrello online, ma escono senza completare l'acquisto.

Quando una o due persone lo fanno, l'effetto collaterale è nanoscopico.

Ma lo sapevi che 7 acquirenti su 10 abbandonano i loro carrelli senza un checkout? Si tratta di un enorme 70 per cento che non può essere ignorato ad ogni costo e questo ci porta alla prossima domanda.

Perché è importante il recupero del carrello abbandonato?

1,79 trilioni di dollari di beni vengono abbandonati ogni anno. Questo è il risultato dell'abbandono del carrello e immagina quando riavrai indietro tutti quei soldi. In primo luogo, il recupero del carrello ti aiuterà a farlo e far crescere la tua attività alla fine.

In secondo luogo, la fidelizzazione dei clienti diventa una realtà con il recupero del carrello abbandonato considerando il fatto che è 5 volte più costoso acquisire un nuovo cliente che mantenerne uno.

E se mi chiedi il metodo migliore per recuperare i carrelli WooCommerce, ti chiederei di inviare e-mail. Non una qualsiasi e-mail, ma una "Email di recupero del carrello" utilizzando un plug-in di recupero del carrello abbandonato che WordPress può integrare.

WooCommerce recupera il carrello abbandonato Il plug-in GRATUITO, Retainful, è la soluzione più completa ai problemi di abbandono del carrello.

Ma prima di esaminarlo, ecco alcuni esempi di buone e-mail di recupero del carrello abbandonate.

Due esempi degni di nota di "recupero carrello abbandonato" per i negozi WooCommerce

Esempio 1: E-mail semplice ma efficace

Questo è un classico esempio di email di recupero carrello abbandonato che è in linea con il tema del prodotto, dando al marchio una proiezione unica. Temptations è un'azienda che produce dolcetti per i tuoi compagni felini.

La riga di apertura dell'e-mail di recupero del carrello attira l'attenzione perché

  • Non è niente come il solito 'Hai dimenticato qualcosa?'
  • È uno degli slogan del brand

Ora, per quanto riguarda il colore dell'e-mail, non puoi mai distogliere gli occhi da esso senza finire la lettura. Puoi vedere chiaramente che non è stato incorporato nulla di nuovo oltre alla singola riga di copia, ma attira ancora l'attenzione e ti invoglia a recuperare il carrello abbandonato.

La copia "I nostri dolcetti per gatti stanno volando via dagli scaffali" crea un senso di FOMO (Fear Of Missing Out) per agire senza pensarci due volte.

Esempio 2: L'email perfetta con tutti gli elementi per recuperare un carrello abbandonato

Birchbox utilizza abilmente lo spazio bianco nell'e-mail di abbandono del carrello. Questa email è sicuramente vincente in tutti i sensi per i seguenti motivi:

  • Un'immagine chiara e senza problemi.
  • Lo sfondo bianco che evidenzia la linea di apertura, le immagini del prodotto e il CTA.
  • Personalizzazione nel corpo della copia.
  • Recensioni sotto forma di valutazioni a stelle per ricordare la qualità dei prodotti.
  • Infine, un'offerta per la spedizione gratuita.

Non recupererai il carrello abbandonato quando tutti questi sono offerti? Lo farei sicuramente.

Ora che hai familiarità con i componenti che entrano in un'e-mail di recupero del carrello per colpire la corda giusta, sembri essere pronto a implementarlo da solo.

Oh sì, puoi.

Che ne dici di una mano da Retainful? – Un plugin WooCommerce GRATUITO per recuperare il carrello abbandonato per ridurre le tariffe del carrello abbandonato.

Scopri di più.

Retainful è un plugin WooCommerce per recuperare il carrello abbandonato che invia e-mail di recupero automatico del carrello con notifiche di carrello in tempo reale e altre interessanti funzionalità.

Passaggi per recuperare i carrelli abbandonati con Retainful

Ecco i passaggi su come recuperare i carrelli abbandonati in WooCommerce

  1. Installa il plugin
  2. Digita le impostazioni del carrello abbandonato
  3. Crea il tuo modello di email

Installa il plugin

  • Vai alla sezione Plugin della tua pagina WordPress.
  • Seleziona l'opzione "Aggiungi nuovo".
  • Digita "Conserva" nel campo di ricerca delle parole chiave.
  • Fai clic su "Installa ora".
  • Infine, attiva il plugin.

Puoi anche scaricare Retainful manualmente dal repository dei plugin di WordPress qui.

Quindi, carica il plugin e attivalo sul tuo sito Web WordPress.

E il gioco è fatto! Più semplice di così.

Fare clic qui per informazioni più dettagliate sull'installazione.

Digita le impostazioni del carrello abbandonato

Apri il plug-in Retainful → la scheda Impostazioni

Le impostazioni sono più semplici di quanto tu possa mai immaginare con solo 5 campi.

È ora di considerare un carrello come abbandonato

Questo per impostare il tempo per il quale un carrello della spesa sarà considerato abbandonato. Ad esempio, impostalo come 60 minuti. Quando il cliente non effettua il check-out dopo 60 minuti di acquisto, il carrello viene considerato abbandonato da te, il proprietario del negozio.

Numero di giorni di attesa per eliminare automaticamente il carrello

I carrelli abbandonati possono essere accumulati nel tuo database. Retainful offre la possibilità di eliminare automaticamente il carrello quando la campagna di recupero non ha successo. Impostando il numero su 20 giorni, il carrello viene rimosso dal database dopo il 20 ° giorno.

Notifica per un carrello recuperato

Per supervisionare la campagna gratuita di recupero del carrello abbandonato di WooCommerce, puoi ricevere una notifica quando un carrello viene recuperato.

Monitoraggio del carrello in tempo reale

Abilita questa opzione se desideri tenere traccia dei carrelli anche prima che vengano abbandonati.

Conformità

Questo è obbligatorio se si desidera tenere traccia dei carrelli live secondo le regole GDPR. Qui, è necessario digitare il messaggio da visualizzare al cliente per informarlo del tracciamento.

Infine, salva le impostazioni.

Per essere onesti, per creare un'e-mail di recupero del carrello, solo la prima impostazione "Tempo di considerare un carrello come abbandonato" è obbligatoria e il resto è per i processi estesi.

Crea il tuo modello di email

Passa alla scheda "Modelli di email".

  • Inserisci il nome del mittente, l'indirizzo e l'indirizzo del destinatario.
  • Salvare i dati
  • Fai clic su "Crea nuovo modello" CTA nella parte inferiore della pagina.

Questo ti porta alla pagina in cui crei l'e-mail di recupero del carrello.

All'inizio, troverai il nome del modello e le caselle di testo dell'oggetto.

Digita il nome, l'oggetto e la bozza del tuo messaggio e-mail nella sezione "Corpo dell'e-mail" come mostrato di seguito.

A differenza del normale editor di testo di WordPress, Retainful fornisce una funzionalità aggiuntiva: shortcode per personalizzare le cose. Il nome del cliente, il collegamento al sito, il collegamento di recupero del carrello e i dettagli del carrello possono essere personalizzati.

Infine, pianifica l'e-mail in ore dopo le quali il messaggio verrà inviato.

Allo stesso modo, puoi creare 2 o 3 e-mail e impostarle a intervalli specifici per essere inviate.

Eccoti. Buono per andare a recuperare la maggior parte dei tuoi carrelli abbandonati.

Retainful non è solo uno strumento WordPress per recuperare il carrello abbandonato, ma anche un generatore di coupon per ordini successivi. Ti aiuta anche a monitorare le conversioni di vendita con analisi e approfondimenti fruibili.

Che cosa stai aspettando?

Non cadere vittima dell'abbandono del carrello e perdere i tuoi soldi ad esso. Unisciti al club di centinaia di altri che usano Retainful.

Conservare come un WooCommerce recuperare il download del carrello abbandonato è disponibile qui. Dagli un vantaggio e continua così.


Biografia dell'autore

Sharon Thomas è una scrittrice freelance di contenuti tecnici e creativi. Con esperienza nel lavoro per i settori dell'e-commerce, della bellezza e del benessere, dei viaggi, della gravidanza e della genitorialità e dell'ospitalità, non lascia nulla di intentato quando si tratta della sua passione: la scrittura.

Questo post sul blog è stato sponsorizzato da Retainful.

Disclosure: Some of the links on the page may contain a ref code (affiliate links), that tells the other side that we have sent you. If you liked what we suggest and you make a purchase, we may receive a commission.

WPCtrl.com